Cronaca

E’ arrivato il freddo, neve in val d’Aveto, val Trebbia e alta Polcevera: -5,7° sul monte Bue

neve prato cipolla

Genova. Lo scorso fine settimana aveva ancora le parvenze di un’estate tardiva, ma dalla scorsa notte l’aria fredda proveniente dal nord ha fatto crollare le temperature di quasi 10 gradi rispetto a ieri, abbassando il limite pioggia/neve fino ad arrivare ai 500 metri sui versanti padani dell’Appennino centrale.

Spolverate bianche si sono avute in val d’Orba, in alta val Polcevera, in val Bormida e sui rilievi della val d’Aveto e val Trebbia. Neve anche sulle Alpi Liguri nella zona di Monesi. Valori termici molto bassi per il periodo con il record del freddo registrato dalla stazione della rete Limet ai 1785 m del monte Bue con ben -5.7 gradi e -2.3 gradi ai 1285 m del monte Beigua.

Freddo anche lungo le riviere con valori compresi tra 6 e 8 gradi a ponente sferzato dal libeccio, tra 8 e 10 gradi a levante, dove soffia un relativamente più mite scirocco.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.