Quantcast
Cronaca

Controlli a tappetto nel centro storico, 45 carabinieri all’opera: due arresti e una quindicina di denunce

Genova. Una nuova serie di controlli a tappeto nel centro storico ha portato a due arresti e circa una quindicina di denunce. Quarantacinque carabinieri della Compagnia di Portoria hanno infatti effettuato un servizio ad ampio raggio. A finire in manette un francese di 23 anni senza fissa dimora, sorpreso mentre cedeva alcune dosi di cocaina ad altra persona. Perquisito, è stato trovato in possesso di una somma di denaro, tutto sequestrato.

Il secondo arrestato è invece un uomo di 61 anni, di Torre Annunciata, Giuseppe G., che fermato per un controllo, è risultato avere in pendenza un ordine di carcerazione, dovendo scontare una pena di 9 mesi per il reato di lesione personale.

Oltre agli arresti, sono circa una quindicina le denunce: quattro extracomunitari, di età compresa tra i 45 e 31 anni, denunciati per ingresso e soggiorno illegale nel Territorio dello Stato; 3 extracomunitari, di età tra i 49 e 23 anni, per inottemperanza all’ordine di espulsione.

Simone U., genovese di 32 anni, è invece stato fermato in Piazza Banchi e ha fornito le generalità del fratello, venendo quindi denunciato per falsità ideologica e sostituzione di persona. Poi c’è Vladyslav P., ucraino di 19 anni, residente in via Robino, controllato in via Gramsci e denunciato perché alla guida di un motociclo privo di patente di guida.

Ferdi S., 42enne bosniaco, residente in via Robino, autotrasportatore, aveva chiuso all’interno del furgone con i finestrini chiusi il proprio cane, denunciato perabbandono di animali; B. Eugen Adrian e G. Nicolaie Andrei, romeni, rispettivamente di 43 e 27 anni, sono stati sorpresi mentre si affrontavano tra di loro e con altri non identificati e quindi denunciati per rissa. B. Dragan e S. Rudolf, romeni di 25 e 22 anni, fermati in via Gramsci, a bordo di un veicolo, trovati in possesso di numerosi attrezzi atti allo scasso, sequestrati.

Infine, sono stati segnalati 3 giovani genovesi all’U.T.G. trovati in possesso di circa 3 grammi di Hashish. Inoltre, sono stati effettuati numerosi controlli ad esercizi pubblici, elevate alcune sanzioni amministrative, con proposta di chiusura.