Quantcast
Cronaca

Comune di Genova, approvato odg di Sel e Lista Doria: “Fermare la riorganizzazione della sanità”

COMUNI:GENOVA, SEL E LISTA DORIA CHIEDONO RINVIO SU SANITA’
SECONDO GRUPPI CONSILIARI IL PIANO PENALIZZA IL TERRITORIO
Genova. Fermare, almeno temporaneamente, la riorganizzazione della sanità. Questo l’obiettivo di un ordine del giorno, presentato dai gruppi consiliari di Sel e Lista Doria in Comune a Genova ed approvato all’unanimità in Commissione “Welfare”. Il documento
impegna il Sindaco e la Giunta “a far leva sulle autorità regionali competenti affinché l’esame della delibera regionale relativa alla riorganizzazione dei servizi sanitari venga procrastinato”.

Lo hanno reso noto con una nota congiunta i gruppi consiliari di Sel e Lista Doria, precisando che la richiesta di rinvio “e’ motivata dal fatto che il piano profilato dai Direttori Generali penalizza ulteriormente un territorio già ampiamente logorato, quello del nord Ponente cittadino, ponendo importanti pregiudiziali sull’equità di accesso ai servizi sanitari tra gli abitanti delle varie zone del territorio genovese in un momento in cui, per l’azzeramento del fondo sociale, viene messa in discussione l’assistenza socio sanitaria stessa”.

“Destano particolare preoccupazione – prosegue la nota – la chiusura della degenza di chirurgia vascolare di Villa Scassi, il declassamento a primo intervento del Pronto Soccorso di Sestri Ponente, la chiusura della Cardiologia di Pontedecimo e la conversione a cure intermedie delle degenze di medicina di Pontedecimo e Sestri Ponente”.