Quantcast
Sport

Calcio, serie D: invariato il regolamento playout rispetto alla scorsa stagione

calcio

Genova. Le genovesi dovrebbero non pensarci: Lavagnese, Chiavari, Sestri Levante e Bogliasco ambiscono tutte a piazzamenti nella parte meno alta di classifica. Però, giusto anche guardarsi sempre alle spalle. E, per quanto riguarda i play out della stagione 2012/2013, la formula rimane invariata rispetto allo scorso campionato, mantenendo saldo il principio del merito sportivo basato sulla distanza superiore ad 8 punti che garantisce la permanenza in Serie D per chi sul campo ha fatto meglio.

Confermata quindi la regola, non di poco conto, che affida alla classifica avulsa e non più allo spareggio la discriminante per determinare il diritto a partecipare ai Play Out. Lo spareggio sarà utilizzato solo in casi di parità per decretare salvezze o retrocessioni. Entrando nello specifico: Partecipano agli scontri diretti per non retrocedere le squadre classificate al 13^, 14^, 15^ e 16^ posto nella graduatoria finale (15^, 16^, 17^ e 18^ per i gironi B e C) che s’incontreranno in gare di andata e ritorno così organizzate: 13^ (15^ per i gironi B e C) contro 16^ (18^ gironi B e C); 14^ (16^ B e C) contro 15^ (17^ B e C).

I club classificati al 13^ e 14^ posto (15^ e 16^ per i gironi B e C) giocheranno la prima partita in trasferta. Chi al termine dei 180′ ha la differenza reti migliore rimane in D, l’altra squadra retrocede in Eccellenza. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si salva chi si è classificato meglio al termine del campionato. Le squadre classificate al 16^ posto (18^ per B e C) sono invece retrocesse direttamente, senza i Play Out, se il distacco dalla 13^ (15^ B e C) è superiore a 8 punti. Le squadre classificate al 15^ posto (17^ B e C) retrocedono direttamente se il distacco dalla 14^ (16^ B e C) è superiore a 8 punti. In caso due o più squadre occupino la 16^ (18^ B e C) e la 15^ posizione (17^ B e C) con un distacco superiore agli otto punti rispettivamente dalla 13^ (15^ B e C) e 14^ (16^ Be C) il Dipartimento Interregionale organizzerà una gara spareggio (in campo neutro con eventuali supplementari e calci di rigore in caso di parità persistente) che sancirà la retrocessione diretta della squadra perdente. I sodalizi che al termine della stagione occupano il 17^ e 18^ posto (19^ e 20^ per i gironi B e C) retrocedono direttamente in Eccellenza.

Più informazioni