Quantcast
Sport

Calcio femminile, Coppa Liguria: gironi ancora aperti dopo le prime due giornate

Genova. I primi due turni della Coppa Liguria non hanno ancora chiarito la scala di valori in campo. Sia perché alcune squadre sono in ritardo con la preparazione, sia perché certe formazioni si sono presentate rimaneggiate, i risultati sono stati contrastanti.

Nel girone A il Molassana Boero “B” ha travolto il Vecchio Levanto, poi è stato piegato di misura dall’Amicizia Lagaccio. Quest’ultima aveva esordito con un pareggio contro il Valpolcevera Serra Riccò, poi vittorioso in scioltezza sul Vecchio Levanto.

Nel gruppo B le giovani del Valpolcevera Serra Riccò “B”, dopo il buon successo dell’esordio, sono state travolte dal Vado.

Per lo stesso girone non si è giocata la partita tra La Superba e l’Imperia perché quest’ultima ha fatto pervenire preannuncio riguardante la richiesta di rinvio “causa di forza maggiore”. Il giudice sportivo ha rinviato ogni decisione in merito in attesa della relativa documentazione. La nuova realtà genovese era partita alla grande espugnando il terreno del Vado.

Di seguito, il riepilogo di quanto accaduto fino ad ora.

Girone A
1° turno
Molassana Boero “B” – Vecchio Levanto 7 – 0
Valpolcevera Serra Riccò – Amicizia Lagaccio 3 – 3
2° turno
Amicizia Lagaccio – Molassana Boero “B” 2 – 1
Vecchio Levanto – Valpolcevera Serra Riccò 1 – 8

Girone B
1° turno
Imperia – Valpolcevera Serra Riccò “B” 1 – 4
Vado – La Superba 0 – 1
2° turno
La Superba – Imperia (rinviata)
Valpolcevera Serra Riccò “B” – Vado 1 – 7

Il giudice sportivo ha multato di 60 euro il Vecchio Levanto “per aver provocato ritardo sull’inizio della gara”.

Per quanto riguarda le categorie giovanili, ecco le 11 squadre iscritte al campionato Giovanissime: Albenga, Amicizia Lagaccio, Athletic Club Genova, Borgoratti Meeting Club, Casarza Ligure, Entella, Molassana Boero, Praese, Real Arenzano, Vado, Valpolcevera Serra Riccò.