Quantcast
Cronaca

Busalla, scontro dipendenti-amministrazione, la maggioranza: “Nessun comportamento antisindacale”

Busalla. Non si placa la polemica tra i dipendenti del Comune di Busalla e l’amministrazione. E’ infatti di ieri la convocazione unilaterale dei dipendenti da parte del Comune, cui è seguita una decisa reazione della rappresentanza sindacale, con tanto di diffida.

Oggi risponde il consigliere Fabio Lorusso appartenente alla coalizione di maggioranza del Sindaco Mauro Valerio Pastorino.

Lorusso nega qualsiasi comportamento antisindacale, ma non solo: cità a prova di ciò un accordo siglato tra l’mministrazione ed i sindacati solo alcune settimane fa.

Incentrato sull’impegno per cercare di ridurre il prelievo fiscale nei confronti delle fasce sociali medio-basse a fronte di una decisa lotta all’evasione fiscale, si conclude così: “le Parti convengono di continuare ad alimentare per il futuro un confronto costante e serio, prevedendo un prossimo incontro entro la fine del mese di gennaio per affrontare il bilancio di previsione 2013”.

“Questo accordo – conclude Lorusso – mi pare vada a cancellare ogni traccia di comportamento antisindacale da parte dell’amministrazione”.