Attentato Adinolfi, l'anarchico Cospito chiede il gratuito patrocinio perchè disoccupato - Genova 24
Cronaca

Attentato Adinolfi, l’anarchico Cospito chiede il gratuito patrocinio perchè disoccupato

procuratore genova michele di lecce conferenza adinolfi

Genova. Toccherà al gip di Genova decidere sull’ammissibilità o meno della domanda dell’anarchico Alfredo Cospito che ha chiesto, tramite il suo avvocato, di accedere al gratuito patrocinio perchè disoccupato.

Cospito, che si trova in carcere perchè ritenuto uno degli organizzatori e attuatori dell’attentato all’ad di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi, non ha risposto alle domande del giudice rifiutandosi persino di declinare le proprie generalità proprio perchè gli anarchici non riconoscono l’autorità dello Stato in alcuna forma istituzionale.