Quantcast

Arenzano, Cenedesi e Robello denunciano: “Per Porto Spa grave situazione finanziaria”

Arenzano. I consiglieri comunali di minoranza del Comune di Arenzano Paolo Cenedesi e Giacomo Robello continuano la loro attività di monitoraggio e di stimolo sulle società partecipate ed esprimono grande preoccupazione in particolare per le sorti della Porto di Arenzano S.p.A.

Dopo le polemiche sui verbali dei Consigli di Amministrazione non consegnati nonostante l’autorizzazione del Sindaco e sulla gestione degli anni precedenti, il consigliere Paolo Cenedesi dichiara:
“A seguito dell’analisi dei bilanci, delle discussioni in Consiglio Comunale e di colloqui con l’attuale management dell’azienda ritengo la situazioni economica finanziaria assai critica; la società è sull’orlo del fallimento e la proprietà è oramai di fatto in mano alle banche.

Sono anni che denunciamo queste cose e il governo Monti non ha fatto altro che peggiorare la situazione penalizzando pesantemente il settore nautico ed i possessori di imbarcazioni. L’attuale maggioranza è conscia della situazione. Dobbiamo trovare una via d’uscita che tuteli i dipendenti ed il patrimonio del comune tra cui la zona portuale, il cinema ed il terreno delle Fornaci. Io e Robello ci muoveremo in tal senso.”