Appalti Brignole, al via il processo: 9 alla sbarra per turbativa d'asta - Genova 24
Cronaca

Appalti Brignole, al via il processo: 9 alla sbarra per turbativa d’asta

tribunale

Genova. E’ cominciato oggi davanti al giudice monocratico Lucia Vignale il processo a nove persone accusate di concorso in turbativa d’asta nell’ambito del filone sugli appalti dell’Azienda per i servizi alla persona ‘Emanuele Brignole’ partecipata del Comune di Genova e dalla Regione per l’affidamento e la gestione del servizio mense e per la gestione di due strutture della stessa azienda.

Gli imputati sono Carlo Bindella e Lucesio Venturini, rispettivamente presidente e direttore generale dell’Azienda di servizi ‘Brignole’, Luca Moro del cda e Andrea Mozzati, consulente legale dell’Azienda, Danilo Ravera e Maurizio Zucchini, rispettivamente legale rappresentante del Consorzio cooperativo Cress e consulente legale del Cress, Valerio Balzini, presidente della Confcooperative Liguria, Maurizio Bielli e Giovanna Maranzana. Secondo l’accusa, sarebbe stato creato ad arte un appalto del valore di 8,7 milioni di euro dai vertici del cda del ‘Brignole’ per l’affidamento a due societa’ del servizio mense delle strutture gestite dall’Asp.

L’udienza di oggi è servita per calendarizzare le prossime tappe del processo. La prossima udienza si terrà il 5 marzo 2013.

leggi anche
roma corte di cassazione
Assolto
ASP Brignole, Balzini assolto: la soddisfazione di Confcooperative Liguria