Cronaca

Amianto nella caserma Ilardi di Sturla, la nuova denuncia del Silp: “Avevamo ragione”

Genova. Il Silp Cgil ancora una volta lancia l’allarme per la presenza di amianto presso la caserma Ilardi di Sturla.

In passato, il Silp aveva dichiarato: “Il questore, in seguito a due esposti del Silp Cgil è stato segnalato presso la Procura della Repubblica per la violazione della normativa sulla smaltimento o manutenzione manufatti contenenti amianto”.
“Incredibilmente la Questura, attraverso un comunicato stampa, aveva smentito quanto sostenuto dal Silp – dichiara oggi il segretario provinciale, Roberto Traverso – ebbene, avevamo ragione noi! Come si evince dalla lettera ricevuta dall’organo di vigilanza, si apprende inequivocabilmente che nei confronti del datore di lavoro (Questore) sono stati avviati dei procedimenti prescrittivi ai sensi del decreto legislativo nr. 758 del 19.12.1994. finalizzati alla messa in sicurezza immediata di alcuni luoghi di lavoro della caserma Ilardi per la tutela della salute dei lavoratori”.

Per il Silp è inaccettable che la Questura sia arrivata al punto di negare “pubblicamente” la verità rispetto ad un argomento così delicato, visto che si tratta di presenza di amianto. “Si parla tanto di trasparenza, ma di cosa stiamo parlando? – conclude Traverso – attraverso la segreteria nazionale del Silp Cgil inoltreremo questa denuncia al ministero dell’Interno per i provvedimenti del caso”.