Quantcast
Cronaca

Al Nautico il progetto della ammiraglia a vela, giornata ricca di appuntamenti: sabato arriva il ministro Passera

Genova. Molto importante l’appuntamento di domani alle 12 al Teatro del Mare (padiglione C) durante il quale verrà presentato il progetto di costruzione di una nuova nave scuola della Gran Bretagna, una sorta di “ambasciata galleggiante” nazionale che funga sia da università del mare per i giovani che da strumento di promozione e di ricerca, in grado di rappresentare la nautica britannica nel mondo. L’ambizioso progetto è stato anticipato a luglio in Inghilterra e verrà spiegato nel dettaglio al pubblico del Salone.

Questo appuntamento sarà anticipato dal workshop “La barca laboratorio”, del Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano: inizio alle 10.30. Alle 10 nella sala Mezzanino del padiglione B “Start to business”, tecnologie per la nautica da diporto a cura di CDI Manager e Consorzio Quinn.

Alle 11, nella Gold Lounge della terrazza del padiglione B, sarà presentata alla stampa la prima edizione del Salone delle Identità Territoriali, il nuovo evento dedicato alla valorizzazione delle produzioni e delle eccellenze dei territori, in programma alla Fiera di Genova dal 23 al 25 novembre. Interverranno il sindaco di Genova e presidente di Anci Liguria Marco Doria, il vicepresidente di Fondazione Carige Pierluigi Vinai e il presidente di Fiera di Genova Sara Armella.

Alle 10.30 nella sala Blu di Fieracongressi la Camera di Commercio di Genova presenta il progetto Innautic – Force casting tecnologico e governante territoriale.

Alle ore 15, presso la sala Mezzanino del padiglione B verranno presentati gli “Itinerari turistici tra costa ed entroterra ligure” sviluppati all’interno del progetto europeo TPE (Tourisme Ports Environnement) e destinati ai diportisti all’ancora nei porti regionali. Durante il convegno, organizzato dalla Camera di Commercio di Genova e rivolto agli operatori di settore, sono previsti interventi di Alberto Cappato, direttore dell’IIC (Istituto Internazionale delle Comunicazioni), che presenterà il sistema di teleprenotazione dei posti barca previsto nel quadro del progetto TPE, e di Umberto Curti di Welcome Management, che presenterà le linee metodologiche e i tre itinerari sviluppati sul territorio genovese.

Sempre alle 15 ma in sala stampa, al padiglione C, firma della nuova convenzione tra Ucina e CNR. Alle 13 al Teatro del Mare (padiglione C) appuntamento con la scienza a cura del CNR e presentazione del film “Mediterraneo bollente”. Alle 14 sarà invece la volta del seminario sui progetti dell’America’s Cup di As.Pro.Na.Di.

A seguire, dalle 16 alle 18, la rivista Yacht Design organizza una tavola rotonda su “Il ruolo degli yacht designer e dei cantieri alla luce dei nuovi assetti generati dalla crisi: l’importanza della competenza”. Interverranno Vincenzo Poerio (AD di Benetti), Lorenzo Argento (studio Luca Brenta), Camillo Garroni (Studio Garroni Design), Michela Reverberi, Tommaso Spadolini, Gianni Zuccon, Massimo Musio Sale (Politecnico di Genova), Silvia Piardi (Politecnico di Milano). Il momento particolare che sta vivendo il settore porta alla ridefinizione della figura dello yacht designer e di tutti gli attori che gravitano nel settore della progettazione. Secondo quanto emerge dall’analisi del mercato nautico oggi è importante a curare maggiormente alcuni aspetti fondamentali della professione: formazione delle nuove figure professionali, l’organizzazione di ogni settore produttivo, la ricerca di soluzioni innovative, la comunicazione, il marketing e soprattutto l’iter progettuale.

Sabato alle 16.30, invece, avrà luogo l’incontro dell’industria nautica con il ministro Corrado Passera.