Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Via alla “Campagna Nastro Rosa 2012”: anche a Genova continua la lotta al tumore del seno

Genova. L’inizio é fissato per sabato prossimo, 29 settembre, in piazza De Ferrari a Genova. La fontana si colorerà di rosa ed i volontari della Lega italiana per la lotta contro i tumori effetturanno decine di visite senologiche gratuite. E’ tutto pronto insomma per tenere a battesimo la diciannovesima edizione della “Campagna Nastro Rosa 2012”.

“Anche quest’anno faremo numerose visite – spiega Andrea Puppo, presidente della sezione provinciale genovese di Lilt – Per conoscere modalità di prenotazione e quali sono i punti di accesso si può consultare il nostro sito www.legatumori.genova.it o telefonare presso la nostra sede”.

I numeri dell’edizione passata sono stati importanti e si cercherà di replicare anche in questo 2012: “L’anno scorso – continua Puppo – abbiamo fatto circa 800 visite, quest’anno cercheremo di andare oltre e di assorbire tutte richieste possibilmente entro ottobre”.

Le visite – sottolina la Lilt – sono essenziali per limitare questa patologia che in Italia colpisce una donna su dieci. “Conosciamo questo dato, ma sappiamo anche che i tumori sotto al centimetro possono guarire se diagnosticati in tempo in circa il 90 per cento dei casi. Va allora sottolineata l’importanza della prevenzione: mammografia dopo i 40 anni e visita senologica presso il medico di fiducia per trovare la malattia quando ancora non presenta sintomi”.

Anche perché, colclude Puppo, “i risultati di sopravvivenza sono molto buoni: lo possono testimoniare l’oltre mezzo milione di donne in Italia che sono completamente guarite”.

La “Campagna Nastro Rosa 2012” si concluderà sabato 27 ottobre, quando il camper della Lilt si fermerà in piazza G.Ferraris, vicino al mercato di via Tortosa.