Quantcast
Cronaca

Utilizza documenti falsi anzichè gli originali, denunciato autotrasportatore

Savona. Circolava con una patente e una carta di qualificazione del conducente falsi, nonostante fosse regolarmente in possesso di entrambi i documenti validi.

Sabato sera la polizia stradale di Genova Sampierdarena ha fermato, nei pressi di Savona, un autoarticolato che viaggiava sull’autostrada A10. Alla richiesta dei documenti il conducente, autotrasportatore cinquantenne di Napoli, ha fornito agli agenti le due card richieste.

Agli agenti saltavano agli occhi alcuni grossolani errori di chi aveva realizzato quei falsi e il successivo controllo in banca dati confermava che quei documenti erano stati rubati in bianco a Foggia alcuni mesi prima.

Farsi una patente falsa per lavorare come camionista può essere un motivo per arrivare ad infrangere la legge ed accettarne così le conseguenze legali, ma non è il caso del cinquantenne napoletano.

Una volta in caserma a Sampierdarena, gli esami dattiloscopici, impronte e foto hanno confermato al comandante del reparto, l’ispettore Nappa, la veridicità dei dati scritti sui documenti falsi.

Restano ancora da spiegare le motivazioni che avrebbero spinto l’uomo a procurarsi e a utilizzare i documenti falsi anzichè gli originali, dato che i numeri dei documenti originali e i falsi coincidono.

Le indagini sono tuttora in corso, soprattutto verso il circuito di agenzie alle quali si è rivolto l’autista in occasione dello smarrimento dei documenti di guida. Per quest’ultimo è comunque scattata una denuncia e il sequestro dei falsi in suo possesso.