Quantcast
Politica

Tursi rinvia al 4 ottobre la discussione sulle linee programmatiche del sindaco, domani la presentazione: voto ancora in dubbio

Genova. La conferenza dei capigruppo, convocata questa mattina dal presidente del Consiglio comunale Giorgio Guerello, ha deciso. Domani in sala rossa ci sarà soltanto la presentazione delle linee programmatiche da parte del sindaco Marco Doria e la consegna del documento a tutti i consiglieri.

Slitta invece alla prossima settimana, non martedì 2 ma giovedì 4 ottobre, la discussione del documento da parte dei consiglieri. Se alla discussione seguirà il voto oppure no ancora non si sa: “Su questo tema ho convocato una conferenza dei capigruppo per martedì 2 ottobre e lì verrà deciso cosa fare” spiega Guerello.

“Oggi – aggiunge il capogruppo del Pd Simone Farello – si è chiarito una volta per tutte che il voto non è obbligatorio, ora vedremo il sindaco se e cosa deciderà di sottoporre alla votazione del Consiglio”.

Doria, evidentemente ancora traumatizzato dalle tensioni della settimana scorsa sulla Gronda, vorrebbe evitare ulteriori spaccature nella sua maggioranza. Maggioranza che si è data appuntamento per questa sera alle 18 proprio per verificare la compatezza sul “piano quinquennale”: “Faremo di tutto per rassicurare il sindaco” assicura il capogruppo Pd.