Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Trenino di Casella: cittadini, politici e facebook si mobilitano per salvarlo

Genova. Un presidio in piazza Manin e poi la pagina facebook “Salviamo il trenino di Casella” che in queste ore sfonda il muro dei 600 “mi piace”. La protesta contro i tagli che colpiranno la storica linea ferroviaria amministrata da Amt si allarga e questi numeri lo testimoniano.

Numerosa la partecipazione questa mattina al presidio, proprio per gridare un sonoro no a chi vuole cancellare quel servizio.

Per il trenino si era già speso, nei giorni scorsi, Massimiliano Tovo, assessore ai Trasporti del Comune di Sant’Olcese e segretario Udc di Genova. “Ancora una volta – aveva dichiarato Tovo – rischiamo di voler azzerare o non prendere in minima considerazione le proposte, i richiami, gli appelli sia delle istituzioni servite dalla FGC.
Una contrazione del servizio equivale in questa prospettiva all’anticamera per la dismissione della Ferrovia Genova Casella. Se queste voci di corridoio dovessero trovare conferma a essere colpiti nuovamente saranno i pendolari e i nostri studenti, ancora una volta a danno delle nostre vallate, del nostro entroterra”.

Il problema é tutto nei fondi, sempre più scarsi, che Amt ha a disposizione. In tempi di crisi e di sacrifici la linea non appare più prioritaria.

Posizione non condivisa dai capigruppo del Pdl in Regione ed in Comune a Genova, Matteo Rosso e Lilli Lauro: “Questo servizio garantisce i collegamenti quotidiani fondamentali a studenti, lavoratori e residenti della Val Bisagno, Val Polcevera e Valle Scrivia. E’ giusto protestare contro i tagli di alcune corse che garantiscono collegamenti fondamentali in orari strategici, ma lo scopo principale è quello di riportare all’attenzione delle Amministrazioni, sia regionale che comunali, l’importanza di questa via di comunicazione prevedendo anche politiche di potenziamento del servizio”.

Intanto su facebook gli organizzatori ringraziano tutti i partecipanti. “Vorrei ringraziare – scrive Silvia Bevegni – tutti coloro (utenti, cittadini, Autorità) che stamane hanno partecipato alla manifestazione presso la stazione di Manin della FGC. Invito tutti a seguirci, con l’entrata in vigore del nuovo orario vigileremo ancor di più”.