Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tennis, AON Open Challenger: Lorenzi battuto da Brown, avanza il lucky loser Trusendi

Genova. Fatica un po’ più del dovuto, ma alla fine Andreas Seppi si qualifica al secondo turno dell’AON Challenger. L’allievo di Massimo Sartori, numero 27 del mondo e prima testa di serie a Genova, ha battuto in poco più di due ore l’argentino Renzo Olivo.

A differenza del suo avversario proveniente dalle qualificazioni, Seppi fino a stasera non avuto occasione di provare i campi di Valletta Cambiaso, a causa della pioggia che nei giorni scorsi ha impedito a diversi giocatori di saggiare il Beppe Croce.

Solamente questa mattina ha saputo di essere entrato in tabellone, grazie al forfait di Fabio Fognini. Walter Trusendi non ha fatto solo da comparsa nel main draw, ma è stato capace di battere 2 a 0 la wild card Frederik Nielsen in poco più di un’ora e mezza di gioco.

Il lucky loser, negli ottavi di finale, darà vita ad una sfida tutta italiana con Marco Crugnola, vittorioso in 3 set su Michael Lammer. Nel parziale decisivo il varesino ha strappato il servizio al rivale nel primo gare, ma nel quarto ha subito il controbreak. Nel settimo e nel nono gioco Crugnola ha nuovamente brekkato lo svizzero, imponendosi 6/3.

Già finito, invece, il torneo di Paolo Lorenzi che ha ceduto con un duplice tie-break al giamaicano di passaporto tedesco Dustin Brown. Tanto rammarico per il tennista senese che nel secondo set si è trovato avanti 5/2 senza riuscire a chiudere il parziale e rinviare così il match al terzo.

Pavol Cervenak ha fatto valere la differenza di classifica nei confronti del qualificato Alberto Brizzi, superandolo in 2 set. Per completare il primo turno manca il risultato del match tra Lukas Rosol e Tommy Robredo, che si stanno affrontando questa sera.

Nel doppio, ko tutti gli italiani in gara oggi. Bene Andre Begemann e Martin Emmrich, terzi nell’elenco dei favoriti ma indiziati per la finale dopo la caduta di Dustin Brown e Lukas Dlouhy. Adil Shamasdin e Igor Zelenay si sono imposti nel terzo set, che si gioca con la formula del tie-break ai 10 punti. Successo anche per Dominik Meffert e Philipp Oswald.

I sedicesimi di finale del singolo:
Andreas Seppi (Ita, 1, 27) b. Renzo Olivo (Arg, 330) 3/6 6/3 6/4
Facundo Arguello (Arg, 220) b. Michael Linzer (Aut, 247) 6/4 7/5
Gianluca Naso (Ita, 183) b. Dominik Meffert (Ger, 181) 7/6 6/4
Albert Montanes (Esp, 7, 111) b. Enrico Burzi (Ita, 328) 6/7 6/1 6/4
Filippo Volandri (Ita, 4, 72) b. Alessandro Giannessi (Ita, 162) 7/6 4/6 6/3
Andre Begemann (Ger, 370) b. Paul Capdeville (Chi, 166) 6/7 6/3 6/2
Sergio Gutierrez-Ferrol (Esp, 219) b. Kamil Capkovic (Svk, 227) 6/4 6/1
Frederico Gil (Por, 8, 113) b. Franco Skugor (Cro, 974) 6/2 6/2
Simone Bolelli (Ita, 5, 84) b. Stephane Robert (Fra, 260) 7/6 3/6 7/5
Pavol Cervenak (Svk, 177) b. Alberto Brizzi (Ita, 349) 7/5 6/2
Thomas Fabbiano (Ita, 262) b. Philipp Oswald (Aut, 246) 6/2 6/4
Dustin Brown (Ger, 142) b. Paolo Lorenzi (Ita, 3, 69) 7/6 7/6
Lukas Rosol (Cze, 91) – Tommy Robredo (Esp, 178)
Simone Vagnozzi (Ita, 233) b. Guido Andreozzi (Arg, 222) 6/7 6/2 6/1
Marco Crugnola (Ita, 420) b. Michael Lammer (Sui, 277) 6/7 6/1 6/3
Walter Trusendi (Ita, 435) b. Frederik Nielsen (Den, 350) 6/2 7/5

Gli ottavi di finale del doppio:
Johan Brunstrom (Swe) / Frederik Nielsen (Den) (1) – Marin Draganja (Cro) / Lovro Zovko (Cro)
Dominik Meffert (Ger) / Philipp Oswald (Aut) b. Paul Capdeville (Chi) / Alessandro Motti (Ita) 7/6 6/3
Tomasz Bednarek (Pol) / Mateusz Kowalczyz (Pol) (4) – Guido Andreozzi (Arg) / Renzo Olivo (Arg)
Pavol Cervenak (Svk) / Lukas Rosol (Cze) – Andrea Basso (Ita) / Stephane Robert (Fra)
Colin Ebelthite (Aus) / Jaroslav Pospisil (Cze) – Thomas Fabbiano (Ita) / Walter Trusendi (Ita)
Andre Begemann (Ger) / Martin Emmrich (Ger) (3) b. Alessandro Giannessi (Ita) / Gianluca Naso (Ita) 7/6 6/4
Adil Shamasdin (Can) / Igor Zelenay (Svk) b. Enrico Burzi (Ita) / Francesco Picco (Ita) 3/6 6/2 10-7
Stefano Ianni (Ita) / Simone Vagnozzi (Ita) b. Dustin Brown (Ger) / Lukas Dlouhy (Cze) (2) 7/6 7/5

Ricchissimo di spunti il programma di domani. Dalle ore 11 sul Beppe Croce si affronteranno Bolelli e Cervenak, poi toccherà a Volandri e Begemann. Nel pomeriggio toccherà a Naso contro Montanes e in serata, dalle 21, sarà nuovamente in campo Seppi contro Arguello.