Sestri Ponente, sporcizia e degrado nei giardini Rodari: la denuncia di un cittadino - Genova 24
Cronaca

Sestri Ponente, sporcizia e degrado nei giardini Rodari: la denuncia di un cittadino

Sestri Ponente. Un cittadino residente vicino ai Giardini Gianni Rodari di Sestri Ponente, ne denuncia il degrado e la sporcizia e lo fa con tanto di documentazione fotografica.

“I miei 2 figli apprezzavano molto quell’area. Dico apprezzavano perché nel giro di 2 anni si é ridotta da piccolo paradiso per i bambini della zona a pessimo esempio di degrado e incuria. giochi sono ormai tutti distrutti o quasi, negli angoli ristagnano cumuli di bottiglie rotte e sporcizia varia, AMIU non effetta più la pulizia. I piccoli ormai possono solo vagare tra terra e rifiuti come nelle favelas”, spiega il residente

“Non sono certamente i bambini la causa di tutto questo, il problema è che quando fa buio quell’area praticamente priva di recinzione ed illuminazione diventa terra di nessuno, giovani vandali vi si accampano dopo essersi riforniti di pizze e birre nei locali vicini e passano la notte a bere, fumare e spaccare tutto. Lo stesso discorso vale per il parco delle scuole adiacenti, primaria Rodari/liceo Lanfranconi. E` recintato con una vecchia rete piena di buchi e di notte bande di ragazzi piu` meno incivili si intrufolano dentro e bivaccano con musica, alcol ed altro”.

Secondo il cittadino, il vicino Skate Park non è così malconcio perché dotato di recinzione metallica e di notte è ben illuminato. “Non si capisce perché non si faccia lo stesso per l’area giochi. Lasciarla aperta di notte al buio è un invito a nozze per maleducati e sbandati – conclude – So che la radice del problema è nella società e nell’educazione dei ragazzi, ma è possibile almeno disincentivare questi vandalismi con recinzioni metalliche e qualche lampione in più? E un sistema di allarme notturno non sarebbe utile, visto che già sentiamo tanti inutili falsi allarmi dalle auto?”.