Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, prosegue il tour di Matteo Rosso con le visite alla Val Polcevera

Genova. Il consigliere regionale Matteo Rosso annuncia che da lunedì a mercoledì della prossima settimana, effettuerà vari sopralluoghi presso gli ambulatori della Val Polcevera, al Celesia e al Gallino.

“A fine luglio alla luce degli annunciati tagli alla sanità avevo invitato durante una seduta del Consiglio regionale assessore Montaldo a venire con me nelle varie visite che faccio presso gli ospedali per meglio rendersi conto, senza limitarsi ad ascoltare le parole dei suoi collaboratori, concretamente della situazione delle strutture ospedaliere sul territorio genovese e delle esigenze dei pazienti e personale sanitario – ha detto Rosso – Purtroppo non ho avuto alcuna risposta e questo lo ritengo un fatto poco costruttivo soprattutto di fronte ad una serie di ridimensionamenti e di scelte che la Giunta regionale sta effettuando senza una approfondita valutazione”.

L’esponente del Popolo della Libertà spiega: “Purtroppo queste decisioni non nascono né da un confronto serio nelle sedi istituzionali, quale appunto la Regione, né da una reale presa d’atto della situazione della sanità ligure. Sono il risultato di decisioni prese a “tavolino” che non tengono minimamente in considerazione il quadro complessino del nostro sistema sanitario”.

“Per tastare con mano la reale condizione – continua l’esponente del Pdl – da mesi sto monitorando gli ospedali sia di Genova che di tutta la Regione. Per fare qualche esempio solo negli ultimi mesi estivi ho effettuato sopralluoghi ad Albenga, a Rapallo, alla Colletta di Arenzano, all’ospedale di Sestri Ponente, a Villa Scassi, al San Martino. Solo così ascoltando gli operatori sanitari ed i pazienti riesco a farmi un quadro preciso della situazione attuale che evidenzia carenza di personale e di posti letto e liste di attesa inaccettabili”.

“Il mio tour sanitario continua – conclude Rosso – E l’invito all’assessore Montaldo è ancora valido. Se vorrà potrà venire con me a visitare le strutture sanitarie del territorio. Sarebbe la decisione più saggia che lui possa prendere”.