Regione, Rixi (Lega Nord): "L’Imu "strozza" gli alberghi, la Regione intervenga" - Genova 24

Regione, Rixi (Lega Nord): “L’Imu “strozza” gli alberghi, la Regione intervenga”

edoardo rixi

Genova. Edoardo Rixi, Capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale, è intervenuto in difesa degli albergatori liguri e di tutti quegli imprenditori costretti a pagare l’IMU anche sugli immobili strumentali.

Secondo il Capogruppo “in piena crisi economica la scelta del Governo di allargare l’IMU anche agli immobili strumentali è stata foriera di gravi conseguenze. Pendiamo ad esempio gli albergatori. Spesso in Riviera vi sono degli alberghi che lavorano solo nella stagione estiva e sui loro guadagni devono pagare tasse già troppo alte. A queste si aggiunge una IMU che va a colpire proprio il bene che permette l’esistenza dell’attività.

In questo modo un albergatore o un lavoratore autonomo proprietario della sua locazione lavorativa si vede doppiamente tartassato e spesso costretto a chiudere bottega.

Si tratta di una palese stortura del nostro sistema contributivo che va ad aggiungersi ad una pressione fiscale che già da sola sta strozzando la nostra economia ed in particolare i nostri lavoratori autonomi.

In una Regione dalla forte vocazione turistica come la Liguria colpire le categorie che operano proprio sul turismo è una mossa quasi suicida. Per queste ragioni” conclude Rixi “come Lega Nord abbiamo presentato un’Interrogazione urgente che chiede alla Giunta Regionale di attivarsi presso il Governo per cercare delle vie condivise che alleggeriscano la pressione dell’IMU su quei lavoratori autonomi proprietari del loro immobile strumentale.”