Porto di Genova: la Pacorini Silocaf licenzia sette lavoratori - Genova 24
Economia

Porto di Genova: la Pacorini Silocaf licenzia sette lavoratori

Genova porto

Genova. La crisi continua a farsi sentire e questo facilmente si traduce nella perdita di posti di lavoro. Una delle ultime crisi occupazionali in ordine di tempo risale allo scorso 30 agosto, quando la società Pacorini Silocaf srl, ha inviato la comunicazione di apertura delle procedure di licenziamenti collettivi per 7 lavoratori.

L’azienda, attiva nel porto di Genova, ha infatti deciso di accorpare le attività relative al Customer Service e le funzioni strettamente correlate ad esso presso la sede centrale della società Pacorini a Trieste.

In questo caso, poi, sembra che non si riuscirà ad attivare neanche gli ammortizzatori sociali: le richieste dei sindacati di attivare la cassa integrazione in deroga sono state respinte dall’azienda.

Conseguentemente al rifiuto, le organizzazioni sindacali hanno richiesto un intervento urgente delle istituzioni per risolvere la vertenza.