Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Under 17 A: la Rari Nantes Camogli conquista il titolo tricolore

Camogli. La Rari Nantes Camogli è campione d’Italia Under 17 A. La società ligure conquista lo scudetto alla fase finale che si è svolta ad Ostia, in virtù della vittoria sul Circolo Canottieri Napoli per 6 – 3.

Al terzo posto la Rari Nantes Bogliasco, che ha superato 10 – 7 il CN Posillipo. Quinta la Carisa Savona (9 – 3 sulla Rari Nantes Sori), settima la Strano Light Division Catania (10 – 6 sull’AS Roma 2007).

Al termine della manifestazione sono stati consegnati i premi speciali. Luca Cupido (Rari Nantes Camogli) è stato il miglior marcatore con 21 reti; Edoardo Giulio Rossi (AS Roma 2007) è stato eletto miglior portiere, mentre ad Alessandro Velotto (Canottieri Napoli) è stato assegnato il premio di miglior giocatore.

Ieri, in mattinata, si erano giocati i quarti di finale con i seguenti risultati:
CN Posillipo – Rari Nantes Sori 14 – 3
Rari Nantes Bogliasco – Carisa Savona 9 – 6
Rari Nantes Camogli – AS Roma 2007 10 – 6
Canottieri Napoli – Strano Light Division Catania 13 – 4

I risultati delle semifinali, giocate nel pomeriggio di ieri:
5°/8° posto
Rari Nantes Sori – AS Roma 2007 9 – 8
Carisa Savona – Strano Light Division Catania 13 – 10
1°/4° posto
Rari Nantes Camogli – CN Posillipo 10 – 9
Canottieri Napoli – Rari Nantes Bogliasco 10 – 7

Di seguito i tabellini delle finali giocate dalle squadre genovesi.

Rari Nantes Camogli – Canottieri Napoli 6 – 3
(Parziali: 0 – 0, 3 – 0, 2 – 2, 1 – 1)
Rari Nantes Camogli: Viola, Di Rocco, Gandini, Antonucci 1, Federici, Cupido 1, Manzi, Rocchi 3, Cerere, Fabiano 1, Solari, Bacigalupo, Calò. All. Cavallini.
Canottieri Napoli: Lanzetta, Galiero, Maione, De Francesco, Campopiano, Morelli, Iaccarino, Ciniglio, Bernaudo 1, Velotto, Borrelli 1, Esposito 1, Tancovi. All. Massa.
Arbitri: Saeli e Ceccarelli.
Note: nessuno uscito per limite di falli. Espulso definitivamente con sostituzione Antonucci nel terzo tempo. Superiorità numeriche 1 su 3 per il Camogli, 1 su 8 per la Canottieri Napoli.

CN Posillipo – Rari Nantes Bogliasco 7 – 10
(Parziali: 3 – 3, 1 – 2, 0 – 2, 3 – 3)
CN Posillipo: Fiorino, Nina 1, Criscuolo, Canale, Foglio, Mauro 2, Manuel Occhiello 2, Leo 1, Gargiulo 1, Florio, Aiello, Cinque, Pirone. All. Mauro Occhiello.
Rari Nantes Bogliasco: Pellegrini, Risso 3, Gavazzi 2, Calcagno, Congiu, Perri, Fracas, Ferrero 2, Garofalo, Vignolo, Messina, Di Somma 3, Ruello. All. Sbogli.
Arbitri: Bansaia e Petronilli.
Note: uscito per limite di falli Gavazzi nel quarto tempo. Espulso definitivamente con sostituzione Florio nel quarto tempo. Superiorità numeriche 2 su 11 per il Posillipo, 4 su 10 per il Bogliasco.

Rari Nantes Sori – Carisa Savona 3 – 9
(Parziali: 1 – 2, 1 – 4, 1 – 1, 0 – 2)
Rari Nantes Sori: Cardo, Berti 1, M. Cipollina, P. Cavassa, Viacava, Pastorino, Polipodio, Calvauna 1, L. Cavassa, Selo, Ruggeri, Stagno, Zunino 1. All. F. Cipollina.
Carisa Savona: Serafini, Tabbiani 1, Ferraris 2, Rubino, Bianco 2, Ghibaudo, Grosso, A. La Cava, Alesiani 2, Agostini 1, Lo Basso 1, Durante, Missiroli. All. L. La Cava.
Arbitri: Sardellitto e Navarra.
Note: uscito per limite di falli Stagno nel quarto tempo; superiorità numeriche 0 su 2 per il Sori e 3 su 8 per il Savona.