Sport

Pallanuoto, Under 17 A: Camogli vince il girone 2, Bogliasco secondo per differenza reti

Pallanuoto - Nervi Vs Rari

Camogli. Entra nel vivo la fase finale del campionato Under 17 A. Al centro federale di Ostia si sono conclusi oggi i gironi preliminari, che hanno definito gli accoppiamenti nei quarti di finale di domani mattina. Semifinali al pomeriggio; le finali domenica 23 settembre.

Il girone 1 è stato vinto dalla Canottieri Napoli con 9 punti, seguita dal Posillipo con 6, dalla Carisa Savona con 3, dalla Roma con 0.

Nel girone 2 primo posto per il Camogli con 7 punti, secondo il Bogliasco a 7 ma con una differenza reti peggiore; terzo il Sori a 3, chiude il Catania a 0.

Domani i quarti di finale, alle ore 9, saranno aperti dalla sfida tra Posillipo e Sori. Alle ore 10,10 si affronteranno Bogliasco a Savona. Alle 11,20 in acqua Camogli e Roma. Per concludere, alle 12,30, Canottieri Napoli e Catania.

Di seguito, i due tabellini del 3° turno con le squadre genovesi.

Rari Nantes Camogli – Rari Nantes Sori 16 – 4
(Parziali: 3 – 1, 3 – 1, 4 – 1, 6 – 1)
Rari Nantes Camogli: Viola, Di Rocco, Gandini, Antonucci 3, Federici 1, Cupido 7, Manzi, Rocchi 3, Cerere, Fabiano 2, Solari, Bacigalupo, Benassuti. All. Cavallini.
Rari Nantes Sori: Cardo, Berti 1, M. Cipollina, P. Cavassa, Viacava, Pastorino 1, Polipodio, Calvauna, L. Cavassa, Selo, Ruggeri, Stagno 1, Zunino 1. All. F. Cipollina.
Arbitri: Petronilli e Navarra
Note: nessuno è uscito per limite di falli; superiorità numeriche 3 su 7 più 1 rigore fallito per il Camogli, 3 su 8 per il Sori.

Rari Nantes Bogliasco – Strano Light Division Catania 8 – 6
(Parziali: 0 – 2, 2 – 1, 2 – 0, 4 – 3)
Rari Nantes Bogliasco: Pellegrini, Risso 1, Gavazzi 1, Calcagno 2, Congiu 1, Perri 1, Fracas 1, Ferrero, Garofalo, Vignolo, Messina, Di Somma 1, Ruello. All. Sbogli.
Strano Light Division Catania: Pellegrino, Ferlito, Zumbo, Arena, Parmessur, Catania 3, Cardinale, Giardinieri, Rinaldi, Reina, Zappalà 1, Scuderi 2, Bartilotti. All. Dato.
Arbitri: Ceccarelli e Romolini.
Note:usciti per limite di falli Fracas e Ferrero nel quarto tempo; superiorità numeriche 3 su 10 per il Bogliasco e 1 su 7 più 1 rigore segnato per il Catania.