Ospedale di Rapallo a rischio chiusura, Rossi (Sel): "No a privatizzazione, sì a gestione mista" - Genova 24

Ospedale di Rapallo a rischio chiusura, Rossi (Sel): “No a privatizzazione, sì a gestione mista”

matteo rossi

Rapallo. A nemmeno due anni dall’apertura l’Ospedale di Rapallo Nostra Signora di Montallegro rischia di chiudere. La denuncia arriva dal capogruppo di Sinistra ecologia e libertà Matteo Rossi: “Quando 10 anni fa la giunta Biasotti decise per la costruzione dell’Ospedale di Rapallo, erano già evidenti le difficoltà che si sarebbero presentate e che la struttura avrebbe fatto fatica a funzionare. Quanto stiamo vivendo è il prodotto di scelte più vicine a interessi volti a catturare voti piuttosto che a valutazioni congrue nel rispetto dei soldi e della salute dei cittadini” dice Rossi.

“Lo scenario attuale è il prodotto di errori nella programmazione e pianificazione in materia di edilizia sanitaria. Sono stati spesi 45 milioni di euro per un ospedale che prima ancora di nascere è già agonizzante e che forse potevano essere indirizzati sin da subito su altri distretti della nostra Regione” .

“Oggi abbiamo la responsabilità – continua Rossi – di riuscire a garantire, nonostante la spending review e i continui tagli lineari che il Governo ci impone, il diritto alla salute pubblica. La soluzione alla quale penso potrebbe risiedere in una gestione mista pubblico/privato che non è una privatizzazione ma, al contrario, uno strumento utilizzato in decine di esperienze distribuite sul territorio nazionale per conservare l’assistenza ospedaliera garantita in maniera universale e gratuita”.