Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Londra 2012, Vittorio Podesta ancora sul podio: argento nella staffetta con Alex Zanardi

Più informazioni su

L’Italia ha vinto la medaglia d’argento nella staffetta mista a squadre di ciclismo alle Paralimpiadi di Londra2012. Al termine dei 18 chilometri di gara, Barbara Fenocchio, Vittorio Podesta’ e Alex Zanardi, ultimo frazionista, si sono piazzati secondi, alle spalle degli Stati Uniti, oro. Bronzo per la Svizzera.

Per il biker chiavarese, si tratta della terza medaglie, nel giro di pochi giorni, in queste Paralimpiadi di Londra, dopo i due bronzi nelle gare individuali a cronometro e in linea. Nato il 3 giugno 1973, nel gennaio 2000 Vittorio Podestà si è laureato in Ingegneria Civile. Tornando dall’ufficio, il 19 marzo 2002, ha avuto un incidente stradale che gli ha causato una rottura delle vertebre dorsali con conseguente lesione del midollo spinale, costringendolo sulla sedia a rotelle.

Il 13 luglio 2003 si è sposato con Barbara, che ha conosciuto durante la riabilitazione presso l’Unità Spinale di Sondalo. Nel 2003 un suo amico gli ha fatto provare la sua handbike e già nel luglio 2005 Vittorio ha centrato un grande traguardo, diventando campione italiano a cronometro. Poi è stato un crescendo di risultati e successi, fino alla doppia medaglia individuale e al bronzo di squadra a Londra 2012, che ha confermato l’argento di Pechino 2008.

E’ stato proprio il chiavarese Vittorio Podesta’ ad iniziare al ciclismo Alex Zanardi, pilota di formula uno che, come  noto, e’ rimasto senza gambe dopo in pauroso incidente in gara. Zanardi, che più volte ha ringraziato pubblicamente Podestà in questi giorni a Londra, e’ stato la grande star dell’Italia paralimpica con due ori individuali e un argento, appunto, a squadre.