"Licenziati grazie a Shell", in piazza i lavoratori di Lanterna Servizi: presidio al casello di Genova Ovest - Genova 24
Cronaca

“Licenziati grazie a Shell”, in piazza i lavoratori di Lanterna Servizi: presidio al casello di Genova Ovest

casello autostrada

Genova. Con l’avvicendamento tra ENI (AGIP) e SHELL avvenuto a gennaio 2009 le vendite di carburante della stazione di servizio gestita da Lanterna Service (Elicoidale di Sampierdarena in entrata casello Genova Ovest) sono crollate da 18 a 8 milioni di litri annui con una perdita considerevole di fatturato.

I sindacati sottolineano che complice di questa disfatta, oltre al prezzo dei carburanti decisamente al di sopra della concorrenza, diversi fattori, tra cui la mancanza di una politica della Compagnia (SHELL) di promozioni che altri marchi hanno effettuato; la mancata conversione e perdita delle Multicard ENI utilizzate principalmente dalle Società di Autotrasporto (TIR) parzialmente sostituite da Euroshell, carte con poco appeal sociale; la riduzione operata dalla proprietaria dell’Area “Società Autostrade per l’Italia” degli spazi destinati al Market del petrolifero da 80 mq ad 11 mq a favore dell’Autogrill (Bar) impedendo di fatto l’esposizione e quindi la vendita di prodotti diversi da quelli petroliferi.

“Shell si è resa latitante anche alle numerose richieste del Gestore “Lanterna Service S.A.S.” alle richieste di aiuto costringendolo al limite del fallimento – spiegano – L’epilogo tragico di questa incresciosa situazione è stata la richiesta di mobilità per 6/7 lavoratori su 17 in organico”.

Come sempre più spesso accade l’anello più debole della catena, i lavoratori, finiscono con pagare il prezzo più alto, ossia la perdita del posto di lavoro, a causa di politiche aziendali inesistenti e/o sbagliate.

“Non dimentichiamo che SHELL oltre ad essere sponsor ufficiale della Ferrari di Formula 1 alla quale elargisce milioni di Euro è la prima Compagnia Petrolifera Italiana”. Per informare automobilisti e cittadinanza è stato organizzato il presidio di domenica 30 dalle ore 9 alle ore 12.