Ilva, ferme le attività di appalto a Cornigliano: presidio della Fim e della Uilm - Genova 24
Economia

Ilva, ferme le attività di appalto a Cornigliano: presidio della Fim e della Uilm

Genova la protesta dei lavoratori ILVA

Cornigliano. Fermate le attività d’appalto a Cornigliano. La decisione è stata presa dall’Ilva due giorni fa ed è stata una doccia fredda per i lavoratori, soprattutto nella stessa giornata in cui il gip di Taranto Patrizia Todisco ha detto no al piano formulato dall’Ilva di interventi immediati per il risanamento degli impianti inquinanti a Taranto ed ha negato anche il permesso di mantenere un livello minimo di produzione chiesto dall’azienda.

Fermare le attività di appalto a Genova è una mossa che i lavoratori non hanno certamente accolto un plauso. “Un provvedimento che – dicono i sindacati – comporterà la perdita del posto per 115 lavoratori, mentre per quanto riguarda i dipendenti Ilva si tradurrà in un aumento delle ore di solidarietà”.

Proprio per protestare contro questo stato di cose, stamattina è previsto un presidio di Fim e Uilm a Cornigliano davanti ai cancelli dell’azienda, mentre la Fiom non partecipa e invece ha deciso di prendere parte a Taranto all’assemblea nazionale dei delegati della siderurgia.