Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti della Società Economica di Chiavari - Genova 24

Giornate Europee del Patrimonio: gli appuntamenti della Società Economica di Chiavari

centro storico chiavari

Chiavari. La Società Economica di Chiavari, come sempre, partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio nei giorni 28 e 29 settembre, con l’apertura straordinaria dei suoi Musei, per evidenziare l’ingente Patrimonio culturale degli stessi e favorire una maggiore fruibilità.

Le visite guidate, infatti, si soffermeranno sull’individuazione e sull’ analisi degli atti, dei cimeli, dei quadri e delle statue più significative per valorizzare il messaggio espresso dagli artisti, dal mondo classico al contemporaneo.

Come si evince facilmente dalla tematica proposta, questo ci permette di acquisire una nuova apertura dialogica e una maggiore conoscenza del nostro territorio, nonché delle più significative tradizioni.

La prima conferenza proposta, dal titolo “Pascoli e D’Annunzio tra Eclettismo, Liberty e Novecento”, curata dalla Prof.ssa Rita Guardincerri (Assessore Responsabile ai Musei della Società Economica di Chiavari) e dal Prof. Giovanni Giosuè Chiesura, si prefigge di trovare un felice incontro tra una corrente artistica innovativa e propositiva e lo stile soggettivo e aulico legato intimamente al pensiero dei due grandi autori.

La seconda conferenza, dal titolo “Dai gioielli fiamminghi della Quadreria della Società Economica alla pittura nelle Fiandre dal ‘400 al ‘600”, svolta dallo storico d’arte Andrea Lavaggi, illustrerà, con proiezioni e immagini, l’ evoluzione della pittura fiamminga dei secoli d’oro a partire dalle preziose opere conservate nella Quadreria della Società Economica quali il “Compianto su Cristo Morto” di Quentin Massys e il”Gabinetto d’amatore con asini iconoclasti” realizzato dal pittore Frans Francken II – il Giovane – agli inizi del ‘600.

L’accoglienza a tali iniziative sarà curata dagli allievi dell’Istituto Commerciale e Turistico “Giovanni Caboto.”