Genova, si getta nel vuoto con il figlio in braccio: madre perde la vita, grave il bambino - Genova 24
Cronaca

Genova, si getta nel vuoto con il figlio in braccio: madre perde la vita, grave il bambino

Genova. Tragedia questa mattina in via Giosuè Carducci a Genova: una donna si è gettata nella tromba della scale di un palazzo, tenendo in braccio il figlio di circa 4 anni.

Tutto resta ancora da chiarire, ma da una prima ricostruzione sembra che la donna, una 43enne peruviana, abbia litigato in maniera molto accesa con il marito e che si trovasse al civico numero 5 di via Carducci proprio per vedere un legale. Mentre stava aspettando di essere ricevuta, probabilmente la disperazione ha preso il sopravvento e l’ha portata a compiere il gesto estremo.

Secondo quanto raccontato da una testimone, prima di buttarsi si sarebbe messa a leggere la Bibbia.

Sul posto i vigili del fuoco, il 118 e le forze dell’ordine, che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto. Purtroppo la donna ha perso la vita, mentre il bambino, che respirava ancora al sopraggiungere dei soccorsi, è stato trasportato al Gaslini. Anche le sue condizioni sono critiche.

Incredulità e dispiacere nei residenti del palazzo, ma anche nei passanti che si sono trovati a passare subito dopo la tragedia. La strada è rimasta bloccata per diverso tempo da uno schieramento di forze dell’ordine e vigili del fuoco e ora pian, piano il traffico sta tornando alla normalità.