Ex ospedale di Quarto, bando per trasferire il centro disturbi alimentari: “La Regione non ha detto tutto” - Genova 24

Ex ospedale di Quarto, bando per trasferire il centro disturbi alimentari: “La Regione non ha detto tutto”

sopralluogo ospedale quarto

Genova. Si scoprono nuovi scenari sull’ex ospedale di Quarto. La Regione, infatti, ha garantito che le aree residenziali non sarebbe state vendute, ma oggi l’Associazione Famiglie contro i disturbi alimentari dichiara il contrario.

“Abbiamo saputo da una nostra fonte interna che il centro per disturbi alimentari, che oggi si trova nel padiglione 18 dell’ospedale, non sarà mantenuto, ma è già pronto il bando di gara per il trasferimento – dichiara Alessandro Ansaldo, uno dei genitori dell’associazione – pare che il centro, infatti, venga trasferito in un rione, al piano terra e insieme ad altre abitazioni. Per i pazienti sarebbe quindi un trauma visto che passerebbero da una struttura adeguata ad un’altra totalmente inadatta”.

Secondo i genitori del centro, dunque, la Regione non avrebbe detto tutto. “Siamo rimasti sorpresi di sapere questa decisione da fonti interne, perché sembra che nonostante quanto dichiarato dalla Regione, qualcuno stia tramando diversamente – conclude Ansaldo – il centro in questione è l’unica struttura pubblica genovese per disturbi alimentari, ma fa fronte a quello che può, visto che la domanda sarebbe ben maggiore. Il servizio, quindi, dovrebbe essere potenziato di molto e invece nel posto dove ci vogliono spostare questo spazio non c’è”.

Più informazioni