Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Etichette sulla carne, l’Europa abolisce quelle facoltative, Conti (Fds): “Non sapremo più cosa mangiamo”

Regione. Il Parlamento Europeo ha abolito l’etichettatura facoltativa sulle carni bovine, una norma che permetteva di inserire informazioni volontarie su razza, sesso, alimentazione dell’animale.

Il consigliere regionale della Liguria Giacomo Conti (Fds) ha reso noto che presenterà un’interrogazione, che sarà discussa martedì 18 settembre, all’assessore competente per capire come intenda muoversi per tutelare gli interessi dei produttori e dei consumatori liguri.

“La norma – afferma Conti – danneggerà i produttori, in particolare i più piccoli, che puntano sulla qualità, la territorialità e la specificità della propria carne, che sarà più difficilmente riconoscibile. Ma indebolendo la tracciabilità dei bovini il Parlamento Europeo minaccia la capacità di scelta dei consumatori”.

“L’etichettatura facoltativa – precisa Conti – era nata per favorire un acquisto informato e consapevole. A breve non sarà più così, questa decisione colpisce i diritti di chi acquista, nascondendo la filiera di produzione e le sue caratteristiche. Rischiamo di non sapere più bene che tipo di carne stiamo mangiando”.