Ericsson, la protesta si mobilita su Facebook, i sindacati: "Basta dare soldi pubblici a chi licenzia" - Genova 24
Cronaca

Ericsson, la protesta si mobilita su Facebook, i sindacati: “Basta dare soldi pubblici a chi licenzia”

protesta erzelli lavoratori mensa ericsson

Genova. Si chiama “Rsu Eric Genova” e come immagine del profilo ha scelto il Quarto Stato di Pellizza da Volpedo: è la nuova iniziativa messa in atto per scongiurare gli 90 licenziamenti in Ericsson che Genova sta rischiando.

In pochissimo tempo sono stati raccolti oltre 1.200 contatti ed è stato prodotto anche un gruppo di discussione che si chiama “Basta soldi pubblici a chi licenzia”.

La vicenda è nota, ed è stata oggetto di manifestazioni ed assemblee pubbliche, incontri sindacali, scioperi, prese di posizione da parte di Istituzioni e non solo.

Nel luglio scorso l’azienda ha comunicato alle Organizzazioni Sindacali e alle RSU l’intenzione di procedere a licenziamenti collettivi per 374 dipendenti a livello nazionale di cui 94 a Genova tagliando soprattutto nell’Area Ricerca e Sviluppo, intenzione paradossale che si colloca proprio nel cuore del Polo Tecnologico di Erzelli.

Le istituzioni e i politici locali hanno posto la loro attenzione a questa amara vicenda e ora attraverso questa iniziativa anche i cittadini e tutti coloro che lo vorranno potranno esprimere la loro vicinanza alle lavoratrici e ai lavoratori Ericsson.