E' morto Romano Strizioli: giornalismo ligure in lutto - Genova 24
Cronaca

E’ morto Romano Strizioli: giornalismo ligure in lutto

romano strizioli

Albenga. Questo è un brutto giorno per il giornalismo ligure e, in particolare, albenganese. Se n’è andato Romano Strizioli, storico collaboratore de “La Stampa”, conosciutissimo nel ponente ligure e non solo.

Settantacinque anni, Romano Strizioli era la memoria storica dell’Albenganese e maestro di molti colleghi che hanno potuto imparare da lui i segreti del mestiere. Ha collaborato come corrispondente alla “Gazzetta del Popolo”, “Stampa sera” e al “Corriere della Sera”, passando poi alla Stampa. Ha inoltre lavorato per 25 anni come capo ufficio stampa presso l’Azienda di Soggiorno di Alassio.

E’ stato tra i promotori del raduno della “Fiat 500″ a Garlenda e del relativo Museo, è stato tra i fondatori dell’associazione “Fischia il vento” in ricordo di Felice Cascione. Ha diretto numerosi periodici locali ed è autore di molti libri sulla storia locale e non solo. Ha fondato l’Agenzia Giornalistica denominata “I & C” (Ideazione e Comunicazione).

Nel 2005 l’allora Presidente della Repubblica Ciampi l’ha nominato Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica in riconoscimento del suo impegno civile e professionale. Molti i premi ricevuti per l’impegno profuso nella valorizzazione e divulgazione delle tradizioni locali e dei prodotti nostrani (nel video l’intervista dopo la consegna del premio “Salea e il Vino” del 2010).

Più informazioni