Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crisi e lavoro, Randoni (Banca d’Italia): “Più difficoltà di accesso al credito per imprese femminili”

Genova. Durante il convegno che si è svolto giovedì Camera di Commercio, in cui si è parlato della crisi economica e dei suoi influssi sul mondo del lavoro maschile e femminile, è emerso che le donne e anche le imprese rosa riescono a reggere meglio.

Nonostante questo, però, ci sono alcuni aspetti che lasciano perplessità. “Le imprese femminili hanno maggiore difficoltà nell’accesso al credito, ovvero pagano di più, devono offrire maggiori garanzie e ricevono meno dal punto di vista qualitativo – spiega la direttrice regionale della Banca d’Italia, Letizia Randoni – Questo è un punto su cui lavorare anche perché, di fatto, la bontà dei crediti risulta superiore a quelli maschili, cioè le imprese femminili ripagano di più il credito dato”.

In questo momento di crisi, quindi, secondo la direttrice regionale è un dato che dovrebbe essere valorizzato e non penalizzato.