Chiavari, prostituta chiede aiuto alla polizia: denunciato il "fidanzato" sfruttatore - Genova 24
Cronaca

Chiavari, prostituta chiede aiuto alla polizia: denunciato il “fidanzato” sfruttatore

Prostituzione stradale

Chiavari. Ha trovato il coraggio che spesso manca a molte altre ragazze ed é riuscita a chiedere aiuto alle forze dell’ordine. Una triste storia di violenza che per una volta sembra concludersi con un lieto fine. Siamo a Chiavari e nel pomeriggio di ieri una volante della polizia percorre viale delle Medaglie d’Oro.

Ad avvicinare gli agenti é una giovane donna 23enne di origini rumene. In lacrime e con numerosi lividi sul volto, racconta di essere stata picchiata dal suo compagno, un cittadino rumeno di 25 anni. Sembrerebbe “solamente” un caso di violenza domestica, invece c’é di più.

La ragazza, infatti, sarebbe stata picchiata perché accusata di “non aver guadagnato abbastanza, né con l’elemosina, né andando con i vecchietti”. La giovane viene allora accompagnata in Commissariato, dove parla e spiega la sua esistenza quotidiana tra percosse e minacce.

All’improvviso compare anche il fidanzato che chiede di vedere la ragazza. La visita non va però come lui si aspettava: gli agenti lo hanno identificato e denunciato per lesioni, violenza privata e sfruttamento della prostituzione.