Calcio, serie D: mercoledì di Coppa Italia per Lavagnese (a Pistoia) e Bogliasco (contro l'Imperia) - Genova 24
Sport

Calcio, serie D: mercoledì di Coppa Italia per Lavagnese (a Pistoia) e Bogliasco (contro l’Imperia)

lavagnese

Santa Margherita. Sono rimaste 64 le squadre in lizza nella rincorsa al trofeo della Coppa Italia Serie D, le 55 vincenti il primo turno insieme alle nove squadre partecipanti alla Tim Cup. La formula è quella di sempre, la più spettacolare, ci si gioca tutto in 90′, se persiste la parità si calciano direttamente i penalty. Sarà quindi un mercoledì da leoni quello che vivrà la Serie D, domani alle ore 15.00 ci si gioca il passaggio del turno ai Sedicesimi di Finale.

Diverse squadre che hanno posticipato il calcio d’inizio, alle ore 16.00 prendono il via St Georgen-Virtus Vecomp Verona e Viterbese-Città di Marino, alle 16.30 Mezzolara-Scandicci, alle ore 17.30 Sansepolcro-Deruta. Calcio d’inizio fissato alle 18.00 per Derthona-Novese, Pistoiese-Lavagnese e Ancona-Vis Pesaro, mezz’ora dopo scendono in campo Isernia-Olympia Agnonese e alle 19.00 Este-Delta Porto Tolle. Chiudono la giornata Cerea-Trissino Valdagno alle ore 20.00, alle 20.30 Ponte S.Pietro Isola-Aurora Seriate, Chieri-Borgosesia e Monospolis-Bisceglie mentre Arezzo-San Miniato Tuttocuoio e Virtus Castelfranco-Bagnolese sono in programma alle ore 20.45.

Tre i cambi di campo, Casacastalda-Castel Rigone si disputa allo stadio comunale “Luzi” di Gualdo Tadino, Francavilla-Grottaglie al “Puppo” di San Rocco di Chiaromonte (Pz) e il derby Messina-Città di Messina al “Giovanni Celeste” di Messina.

Queste le designazioni arbitrali:
Clodiense-Sacilese (Riccardo Campana di Seregno), Cerea-Trissino Valdagno (Matteo Michieli di Padova), Belluno-Sandonajesolo (Kether Del Toso di Maniago), Este-Delta Porto Tolle (Massimo Molinaroli di Verona), St.Georgen-Virtus Vecomp Verona (Leonard Liguori di Bergamo), Ponte S.Pietro-Aurora Seriate (Francesco Di Stefano di Brindisi), Caronnese-Seregno (Luca Torsello di Nichelino), Voghera-Caravaggio (Simone Acquapendente di Genova), Arzachena-Alzano Cene (Gianni Corona di Oristano), Budoni-Portotorres (Andrea Papalini di Nuoro), Chieri-Borgosesia (Luca Cassarà di Cuneo), Derthona-Novese (Davide Oggioni di Monza), Bogliasco D’Albertis-Imperia (Antonio Giua di Pisa), Pistoiese-Lavagnese (Aldo Marchese di Cosenza), Virtus Castelfranco-Bagnolese (Luca Bianchini di Cesena), Mezzolara-Scandicci (Fabio Fracassi di Campobasso), Arezzo-San Miniato Tuttocuoio (Daniele Gozzi di Siena), Sansepolcro-Deruta (Marco Cesaroni di Pesaro), Casacastalda-Castel Rigone (Daniele Marchi di Bologna), Viterbese-Città di Marino (Vincenzo Valiante di Nocera Inferiore), Ancona-Vis Pesaro (Matteo Proietti di Terni), Sambenedettese-San Nicolò (Daniele Viotti di Tivoli), Isernia-Olympia Agnonese (Giuseppe De Luca di Ercolano), Anziolavinio-Fidene (Attilio Conforti di Salerno), Gladiator-San Cesareo (Federico Sassoli di Arezzo), Caserta-Ischia (Riccardo Panarese di Lecce), Monospolis-Bisceglie (Giovanni Calogiuri di Lecce), Sarnese-Savoia (Francesco Fourneau di Roma 1), Francavilla-Grottaglie (Giuseppe Celentano di Torre Annunziata), Torre Neapolis-Nuova Cosenza (Antonello Balice di Termoli), Messina-Città di Messina (Luigi Pillitteri di Palermo), Ragusa-Noto (Andrea Naccari di Messina).