Begato, finge pestaggio per nascondere corsa clandestina di auto: in ospedale con la milza spappolata - Genova 24
Cronaca

Begato, finge pestaggio per nascondere corsa clandestina di auto: in ospedale con la milza spappolata

polizia controlli notte etilometro

Begato. Arrivato all’ospedale Villa Scassi con la milza spappolata e operato d’urgenza, ha cercato di nascondere la corsa clandestina di cui era appena stato protagonista fingendosi vittima di un pestaggio. Scusa che ha retto per poco.

Le volanti della polizia, infatti, sono intervenute stanotte nel quartiere di Begato, dove i residenti avevano segnalato un incidente a un’autovettura che, dopo aver sfondato una ringhiera, era precipitata nella boscaglia sottostante.

Dopo una perlustrazione con l’ausilio dei vigili del fuoco, gli agenti hanno ritrovato nel fitto della vegetazione l’auto incidentata, una Citroen Berlingo, che si presentava totalmente distrutta e con il motore ancora caldo.

Da un controllo, l’autovettura è risultata rubata il giorno prima e non vi era alcuna traccia dell’autista. Raccogliendo le testimonianze dei residenti, gli agenti hanno potuto ricostruire la dinamica dell’incidente, causato da una gara clandestina tra la Citroen e una Fiat Punto, rinvenuta poco distante dalla ringhiera divelta e risultata anch’essa rubata.

Una verifica negli ospedali cittadini ha consentito di rintracciare, presso il Villa Scassi, un genovese di 18 anni, a cui era stata diagnosticata la rottura della milza e che era stato condotto in sala operatoria per un intervento chirurgico d’urgenza. Il giovane, giunto in ospedale alle 02 a bordo di un’autovettura privata che si era subito allontanata, aveva abiti e scarpe sporche di terriccio e foglie.

All’arrivo in ospedale il ragazzo aveva dichiarato ai medici di essere stato percosso da una decina di persone ma, al risveglio dall’intervento chirurgico, ha ammesso di essere stato lui alla guida dell’auto precipitata nella boscaglia. Per tale motivo è stato denunciato per il reato di ricettazione. Avviate le indagini per individuare gli altri soggetti coinvolti.