Autobus frena e gli scivola il cellulare, giovane va in escandescenza, denunciato - Genova 24
Cronaca

Autobus frena e gli scivola il cellulare, giovane va in escandescenza, denunciato

autobus amt

Genova. Giornata sfortunata per la linea 1 dell’Amt genovese, ieri sera durante una corsa un giovane diciasettenne genovese ha perso completamente le staffe dopo che, a causa di una frenata dell’autista, gli è scivolato il cellulare dalle mani incastrandosi in un sedile.

Il giovane ha così iniziato a colpire il sedile con violenti pugni piegandone il telaio.

Non riuscendo a recuperare il cellulare il giovane si è avvicinato all’autista “invitandolo” a fermare la corsa per poter recuperare il cellulare. Il guidatore lo invita ad aspettare la prossima fermata, suscitando le ire del giovane che va in escandescenza.

Sul posto interviene una volante della polizia. Il giovane è stato denunciato al Tribunale dei Minori per danneggiamento aggravato e interruzione al pubblico servizio, per poi essere affidato alla madre.

Più tardi dopo le 21, alla fermata del bus all’altezza di via Ciro Menotti, angolo via Travi, sono stati sorpresi dagli agenti di una volante intenta a perlustrare il quartiere di Sestri Ponente, mentre stavano prendendo a calci una pensilina, mandandone i vetri in frantumi.

Durante la manovra di svolta della volante per raggiungere i due esagitati, questi sono saliti sull’autobus di linea 1. I poliziotti hanno raggiunto il mezzo, salendovi sopra e riuscendo a individuare uno degli autori del danneggiamento, un genovese di 35 anni, denunciato. Ancora in corso accertamenti per identificare anche il suo complice.

Più informazioni