Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Università di Genova, apre i battenti il Salone dell’Immatricolazione: via alle iscrizioni

Genova. Apre i battenti oggi, nel cortile di Palazzo Balbi, il Salone dell’Immatricolazione, l’ormai consolidato momento d’incontro tra gli studenti e l’Ateneo genovese. Anche quest’anno l’Università offrirà ai numerosi ragazzi che visiteranno il Salone (l’anno scorso l’affluenza ha raggiunto la cifra record di oltre 8.000 presenze) informazioni, suggerimenti e assistenza, con alcune novità logistiche rispetto alle edizioni precedenti.

In via Balbi 5 gli studenti troveranno: lo stand Orientamento, per informazioni e orientamento alla scelta tra i 127 corsi di studio, indicazioni e chiarimenti sulle borse di studio e i benefici universitari, materiale informativo; lo stand Studenti stranieri, per la verifica della regolarità del titolo straniero e del permesso di soggiorno, per l’inserimento della domanda di preimmatricolazione, oltre a supporto per la ricerca dell’alloggio, per la richiesta di rilascio del permesso di soggiorno e del codice fiscale, e per altre pratiche amministrative; lo stand Tasse e benefici, per informazioni su tasse, incentivi e benefici; lo stand del Centro Servizi Informatici e Telematici di Ateneo – CSITA ed ECDL, che presenterà i vari servizi online per gli studenti e le informazioni per ottenere la patente europea del computer, lo stand Informagiovani del Comune di Genova in collaborazione con Università e ARSSU che darà informazioni su alloggi e tempo libero.

Sarà attivo anche lo stand del CUS – Centro Universitario Sportivo, per ottenere informazioni sulle attività sportive promosse e organizzate a favore degli studenti. Nel loggiato, al primo piano, saranno allestiti gli stand dei corsi di studio, dove si potranno incontrare docenti, operatori e studenti tutor che forniranno informazioni specifiche sull’offerta formativa e dove sarà possibile ritirare le Guide brevi ai corsi di studio.

A partire dal 6 settembre, saranno attivi lo stand Conferma Immatricolazione, per confermare i dati inseriti al momento della pre-immatricolazione online ed esibire le ricevute del versamento delle tasse; lo stand Rilascio badge e libretti, per il rilascio del libretto universitario e della tessera magnetica (badge); lo stand Segreterie studenti, per la consulenza su passaggi, trasferimenti, rinunce e per l’accoglimento di istanze varie.

Inoltre, tra le numerose procedure online che l’Ateneo offre, da quest’anno gli studenti potranno usufruire del nuovo servizio online per il pagamento delle tasse attraverso il sito www.unige.it. Grazie alla convenzione che l’Università ha stipulato con Banca Carige, è stata realizzata anche la carta prepagata riUNIGE, riservata agli iscritti, che potrà essere attivata gratuitamente presso il Salone dell’Immatricolazione oltre che presso tutti gli sportelli di Banca Carige della Liguria. La carta prepagata riUNIGE consentirà ai titolari di pagare le tasse senza commissioni.

Per assicurare il buon andamento del servizio, durante tutta la durata del Salone dell’Immatricolazione sarà garantita una presenza media giornaliera di circa 90 persone tra studenti 150 ore, studenti tutor, personale tecnico-amministrativo e docenti. Il Salone rimarrà aperto fino al 28 settembre con il seguente orario: da lunedì a venerdì ore 8.30 – 12.30; martedì e mercoledì anche ore 14.00 – 16.00.

Ecco tutte le facoltà dell’Ateneo genovese. Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali.: Dipartimenti di Chimica e chimica industriale (DCCI); Fisica (DIFI); Matematica (DIMA); Scienze della terra, dell’ambiente e della vita (DISTAV); Informatica, bioingegneria, robotica e ingegneria dei sistemi (DIBRIS).

Facoltà di Medici e Chirurgia e Facoltà di Farmacia: Dipartimenti di Farmacia (DIFAR); Medicina interna e specialità mediche (DIMI); Medicina sperimentale (DIMES); Neuroscienze, riabilitazione, oftalmologia e genetica e scienze materno-infantili (DINOGMI); Scienze chirurgiche e diagnostiche integrate (DISC); Scienze della salute (DISSAL).

Facoltà di Economia, Facoltà di Giurisprudenza, Facoltà di Scienze della Formazione, Facoltà di Scienze Politiche.

Facoltà di Lettere e Filosofia e Facoltà di Lingue e Letterature straniere: Dipartimenti di Antichità, filosofia e storia (DAFIST); Italianistica, romanistica, antichistica, arti e spettacolo (DIRAAS); Lingue e culture moderne.

Facoltà di Architettura e Facoltà di Ingegneria: Dipartimenti di Ingegneria civile, chimica e ambientale (DICCA); Ingegneria meccanica, energetica, gestionale, dei trasporti e dei modelli matematici (DIME); Ingegneria navale, elettrica e delle tecnologie dell’informazione (DITEN); Scienze per l’architettura (DSA).