Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sentenza Ilva, il Pd genovese chiede una politica europea e nazionale sull’acciaio

Genova. La sezione genovese del Pd, dopo aver espresso cauta soddisfazione sulle soluzioni prospettate dalla sentenza del Tribuna del Riesame, auspica l’allargamento del tavolo nazinale pensato per Taranto ad altre regioni e città, come la Liguria, interessate da siti produttivi della filiera siderurgica al fine di affiancare ai ai necessari interventi di risanamento anche nuove opportunità di sviluppo che abbiano ricadute concrete anche sul sito di Genova.

“I recenti fatti – fanno sapere dal Pd – hanno dimostrato che serve una politica nazionale ed europea sull’acciaio, che fino a oggi è mancata, e che si rende tanto più necessaria di fronte all’emergere di nuovi competitori su scala globale”.

Il Tribunale ha disposto che “i custodi garantiscano la sicurezza degli impianti e li utilizzino in funzione della realizzazione di tutte le misure tecniche necessarie per eliminare le situazioni di pericolo e della attuazione di un sistema di monitoraggio in continuo delle emissioni inquinanti”, confermando nel resto il decreto impugnato.

I giudici si sono riservati di depositare le motivazioni dell’ordinanza. I termini non perentori per le motivazioni sono di cinque giorni.

Intanto la Camera dei Deputati a breve potrebbe essere riconvocata per l’annuncio del decreto legge ad hoc.