Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Se la ragione non va in ferie: ecco la XII edizione di Tigullio a Teatro

Più informazioni su

Santa Margherita. E’ stata presentata stamane la XII edizione di Tigullio a Teatro, il festival diretto dal registra, scrittore e attore Pino Petruzzelli, di scena a Villa Durazzo. Filo conduttore dell’edizione sarà il rapporto tra uomo e territorio, natura e cultura.

La prima serata sarà il 20 agosto con “Chilometro zero” scritto, diretto e interpretato da Pino Petruzzelli. Nel nuovo spettacolo Pino Petruzzelli veste i panni di un “uomo artigiano” che sceglie di ripartire attraverso un diverso modo di intendere il lavoro e la vita. Così nel suo ristorante, tra monti, pini, larici, neve e valanghe, propone solo ricette a chilometro zero. Si prosegue il 21 agosto con “Sylva. Variazioni sulla foresta.” di e con Lorenza Zambon e con le musiche originale eseguite dal vivo da Carlo Actis Dato e Gianpiero Malfatto. Lo spettacolo è il più recente risultato del lungo e articolato processo creativo che Lorenza Zambon, attrice giardiniera, sta facendo crescere “ibridando” teatro e natura, amore per il palcoscenico e per gli esseri vegetali. Per la serata finale del 22 agosto protagonista sarà ancora Pino Petruzzelli con lo spettacolo “Io sono il mio lavoro. Storie di uomini e di vini”, nato da due anni di interviste dello stesso Petruzzelli ai vignaioli liguri.

“Sono felice di salutare, a nome dell’amministrazione comunale, questo nuovo appuntamento con Tigullio a Teatro – dichiara l’assessore Augusto Sartori – La manifestazione porta da anni nella nostra città spettacoli di elevatissima fattura, premiati da un pubblico numeroso e appassionato. L’opportunità di vivere la magnifica Villa Durazzo in abito da sera e l’alto valore culturale delle performance scelte o interpretate da Pino Petruzzelli sono garanzia di un’esperienza appagante e profonda, in cui la passione verso i temi più urgenti del nostro tempo riesce a coniugarsi con un linguaggio vibrante, poetico ed emozionante. Nello scenario di crisi morale che sta segnando la nostra società, il teatro promette di essere la forma d’arte che più di altre riuscirà a indicare percorsi di rinascita civile. Tigullio a Teatro non è solo un evento di intrattenimento: è piuttosto il contributo che Santa Margherita Ligure vuol dare a questa grande e impegnativa causa.”

La ragione non va in vacanza permane quindi il motto ideale di una manifestazione che all’impegno culturale unisce il fascino del teatro, e che nell’incantevole scenario di Villa Durazzo attrae da sempre un pubblico tanto competente quanto numeroso: quando, se non al riparo dallo stress e dagli impegni quotidiani, abbiamo tempo per riflettere sui temi decisivi per la nostra società e per la nostra vita?

Ogni serata prenderà il via alle ore 20,30 con una degustazione di vini liguri in collaborazione con Cascina Feipu dei Massaretti. Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,00 con ingresso libero. In caso di maltempo avranno luogo all’interno di Villa Durazzo. Per spettatori con difficoltà motorie navetta gratuita con partenza dall’ingresso di Via Principe Centurione dalle ore 20,00 alle 20,40.