Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, Armando Ezio Capurro: “Nessuno tocchi la cardiochirurgia di Rapallo, basta penalizzare il Tigullio”

Rapallo. I tagli alla sanità hanno già dispiegato i loro effetti nei mesi scorsi, ma altri ne arriveranno e certo non saranno indolori. In queste ore, in particolare, nel Tigullio la notizia più commentata è la possibile chiusura della clinica di cardiochirurgia “Villa Azzurra” a Rapallo.

A causa dei tagli, infatti, si vocifera da più parti che la Regione Liguria e la Asl 4 non rinnoveranno la convenzione sanitaria con la struttura, specializzata negli interventi al cuore. Un’eventualità che inevitabilmente avrebbe notevoli conseguenze sul territorio circostante, sia per quanto riguarda il servizio offerto ai cittadini, sia per le ricadute occupazionali.

Oggi il consigliere regionale Armando Ezio Capurro (Noi con Claudio Burlando) ha chiesto, tramite un’interrogazione urgente al presidente della giunta regionale, di scongiurare la chiusura della struttura: “Ho appreso sbigottito dai media la notizia. Sento parlare di possibili risparmi pari a 2 milioni di euro a seguito di tale operazione, che a mio avviso finirebbe invece per depotenziare le strutture sanitarie liguri di alta specialità a favore di altre regioni”.

“L’assessore Montaldo – ha concluso Capurro – non puo’ sempre e comunque pensare di penalizzare il Tigullio e il Golfo Paradiso per ripianare il buco della sanità”.