Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanatoria stranieri, domande dal 15 settembre. L’assessore Fiorini: “Dal Comune sostegno alle associazioni”

Genova. Partirà il 15 settembre la sanatoria prevista dal Governo Monti per i lavoratori stranieri. Gli imprenditori che impiegano lavoratori immigrati senza permesso di soggiorno potranno regolarizzare la propria posizione fino al 15 ottobre ed evitare la maggiore severita’ delle pene e i controlli. Lo ha spiegato l’assessore alla Legalita’ del Comune di Genova Elena Fiorini in un’intervista sul sito web dell’istituzione.

Il Comune di Genova ha stimato che “circa 6 mila lavoratori stranieri senza permesso, residenti in città, saranno regolarizzati dal provvedimento. Entro il 29 agosto sara’ varato un decreto interministeriale che definira’ le modalita’ di presentazione delle domande”.

Il datore di lavoro dovra’ versare un contributo forfetario di 1.000 euro e pagare le somme dovute al lavoratore ‘a titolo retributivo, contributivo e fiscale pari ad almeno sei mesi.

“Il Comune di Genova – ha spiegato Fiorini – sarà presente a fianco delle associazioni che si occupano di migranti, per informare le persone e sostenerle – ha sottolineato Fiorini – e per far si’ che quest’occasione, con tutti i limiti, possa essere usufruita al meglio dai tanti stranieri che sono ormai genovesi e che devono avere l’occasione per essere cittadini a pieno titolo”.