Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ricerca, assessore Rossetti: “Approvati progetti per 92 laureati”

Regione. Sono stati finanziati quest’oggi dalla Giunta regionale progetti di alta formazione per 92 giovani laureati per uno stanziamento complessivo di 4 milioni 778 mila euro del Fondo Sociale Europeo. Le risorse messe a disposizione riguarderanno progetti relativi ad ogni settore scientifico: dal tecnologico al medico, dal giuridico all’economico, dal biologico all’umanistico.

I responsabili dell’attuazione dei progetti sono: l’Università di Genova, il CNR e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, sezione di Genova che avranno il compito di individuare i giovani laureati che potranno usufruire di assegni di ricerca della durata biennale, per un importo massimo di 26.000 euro l’anno.

“L’obiettivo degli assegni – ha spiegato l’assessore regionale Rossetti – è quello di contribuire all’innovazione del sistema socio-economico regionale ed è una misura in grado potenzialmente di contrastare l’attuale crisi occupazionale, attraverso lo svolgimento, da parte degli assegnisti, di attività presso imprese coinvolte nel progetto che potrebbero anche essere interessate ad un’eventuale assunzione al termine”.

I beneficiari verranno individuati sulla base di una selezione ad opera dei soggetti attuatori entro la fine dell’anno. I 92 assegni di ricerca si vanno ad aggiungere ai precedenti 177 ammessi a finanziamenti nel mese di giugno nelle aree di attività in cui operano in Poli di ricerca e innovazione e i Distretti tecnologici liguri. Con il provvedimento approvato oggi si completa dunque l’attuazione del piano generale di intervento della Regione Liguria per gli assegni di ricerca che consentirà a 269 giovani laureati di usufruire dei sussidi previsti dallo stesso piano, per rafforzare l’integrazione tra il sistema della ricerca e de4ll’alta formazione con il sistema produttivo.