Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, approvata la Vas: semplificazioni per i Comuni e maggior coinvolgimento dei cittadini foto

Regione. Con 23 voti a favore , 1 contrario e 10 astenuti è stato approvato il disegno di legge 216 “Disposizioni in materia di valutazione ambientale e strategica”.
Il provvedimento, che durante il dibattito in commissione ha assorbito anche una proposta di legge, disciplina la materia della valutazione ambientale strategica, in attuazione della normativa statale e comunitaria ed è finalizzato all’ integrazione della VAS nei processi di formazione dei piani e programmi e alla disciplina delle relative procedure per razionalizzare, semplificare e coordinare i procedimenti affinché corrispondano ad obiettivi di sostenibilità ambientale.

Nel testo sono vengono previste disposizioni di carattere generale sulla definizione più puntuale dei piani e programmi soggetti a verifica di assoggettabilità a VAS e i casi di esclusione da questa disciplina. Sono, inoltre, previste disposizioni comuni sulle procedure di VAS e di verifica di assoggettabilità a VAS, sono individuati i soggetti e definite le fasi e i tempi delle relative procedure, vengono esplicitati i soggetti competenti in materia ambientale da consultare e i principi generali che costituiscono la struttura portante della VAS. Viene prevista anche una fase di consultazione pubblica, che permette di conoscere i contenuti dell’intero piano o programma e del rapporto ambientale, affinché possano essere formulare osservazioni, nonché una forma di inchiesta pubblica per l’esame del rapporto ambientale, disposta dall’autorità competente, su richiesta motivata da parte dei Comuni interessati. Anche nella fase finale dell’iter viene assicurata al pubblico la più ampia informazione possibile tramite le forme di pubblicazione previste nel disegno di legge.

“Dopo anni siamo riusciti ad approvare, in tempi record, un provvedimento importante come la Vas, la Valutazione ambientale strategica, tagliata sulla Liguria che prevede una serie di semplificazioni per i Comuni, oltre al coinvolgimento dei vari portatori di interesse nella pianificazione generale del territorio”. Lo hanno dichiarato all’unisono al termine dell’approvazione in consiglio regionale della legge sulla Vas, la vicepresidente e assessore all’urbanistica Marylin Fusco e gli assessori all’ambiente e alle infrastrutture Renata Briano e Raffaella Paita.

“Siamo soddisfatte che sia stata accolta la proposta della Giunta e ringraziamo tutte le forze politiche che hanno collaborato alla sua approvazione – hanno detto i tre assessori – si tratta di un provvedimento che vuole prevenire i conflitti che spesso si generano sui piani strategici e dove l’ambiente è preso in considerazione contestualmente all’elaborazione dei dati. In questo modo i piani strategici verranno valutati a priori in un’ottica di compatibilità ambientale, consentendo così di superare i conflitti”.