Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pestaggio a Lorsica, Pcl Tigullio: “Da Limoncini parole raccappriccianti, provincia e regione parte civile contro gli aggressori”

Tigullio. Indignazione e raccapriccio. Lo esprime il Pcl, sezione del Tigullio, intervenendo sulle dichiarazioni di alcuni giorni fa pubblicate su facebook dal consigliere regionale ligure dell’Udc Marco Limoncini.

Indignazione – si legge in un comunicato – “per le parole raccapriccianti del consigliere che, al pari dell’ineffabile sindaco di Cicagna, arriva addirittura a giustificare un tentato omicidio compiuto da tre squadristi, che, armati di bastoni, coltelli e cacciaviti, hanno massacrato un uomo disarmato e poi, datolo per morto, ne hanno gettato il corpo in un canale”.

“Si è poi scoperto – continua il Pcl – che “i tre bravi concittadini, i tre padri di famiglia esasperati” tenevano in casa un arsenale. Ma ben vengano i fucili, le armi da taglio e le forche, quando si tratta usarle contro un marocchino”.

“Non crediamo proprio – conclude il comunicato – che possano essere sufficienti le prese di distanza da parte di esponenti delle altre forze della maggioranza e i rilievi critici del capogruppo Monteleone. Le parole di Limoncini lo pongono al di fuori non solo dell’arco costituzionale, ma della stessa società umana. Auspichiamo, anzi, che Provincia e Regione si costituiscano parte civile nel processo contro questi individui”.