Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pestaggio a Lorsica, arrestati i tre “giustizieri”: due sono in carcere, uno ai domiciliari

Cicagna. Sono finiti in manette i tre cittadini di Cicagna che hanno pestato a sangue un marocchino di 34 anni nella notte di domenica scorsa. Lo ha deciso oggi il gip di Chiavari Fabrizio Garofalo, che ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare nei loro confronti. Due sono stati condotti in carcere, mentre per il terzo sono stati disposti i domiciliari.

A notificare le ordinanze sono stati i carabinieri. In carcere sono finiti un pensionato di 56 anni e suo cognato di 52 anni. Il terzo, un operaio di 26 anni, è in stato di arresto ai domiciliari. I tre sono accusati del tentato omicidio di Y.A., operaio marocchino di 34 anni che si trova tuttora ricoverato in ospedale.

Secondo quanto dichiarato, i tre avrebbero agito perché esasperati dai furti subiti, ma è stata una vera e propria furia quella che hanno sfogato sull’uomo. Calci e pugni, coltellate, un colpo alla base del cranio con un cacciavite e infine la testa spaccata a calci.

Il 34enne è stato massacrato di botte e poi lasciato sulla strada, pensando che fosse morto. Invece, con il cellulare che aveva in tasca ha chiamato suo fratello il quale, a sua volta, ha chiamato i carabinieri.