Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pescara-Genoa finisce 1-1: bel primo tempo, poi il ritmo cala per il grande caldo

Più informazioni su

L’amichevole Pescara-Genoa si è conclusa con 1 a 1, ma è stata una bella partita, anche se nello stadio Adriatico erano presenti meno di 3 mila spettatori. Nella sfida dei tanti assenti (Capuano, Romagnoli, Crescenzi, Immobile, Sampirisi) tutti convocati nella under 21, le due formazioni sperimentali non hanno demeritato, dando vita a soprattutto ad un primo tempo godibile.

Avvio del Pescara che sfiora il vantaggio prima al 10′ con Caprari (tiro al lato) e poi al 12′ con Cascione (tiro respinto da Frey). Il Genoa si vede al 22′ con Mesto che vede sulla sua conclusione la respinta di Terlizzi. Il Pescara trova l’1-0 al 25′ grazie ad una bella rete di Caprari che con un tiro ad effetto beffa Frey. Nella ripresa con la solita girandola di sostituzioni si vedono altre due squadre.
Il Genoa cambia tutti gli undicesimi.

Il primo affondo è proprio dei liguri con Mesto che fa le prove generali al pari che arriva all’11’ quando Ze Eduardo ribadisce in rete da due passi dopo una respinta del portiere Anania proprio su conclusione potente di Mesto. Il ritmo, colpa del gran caldo, cala vistosamente e a risentirne è lo spettacolo. Si deve così aspettare il 36′ per vedere una conclusione centrale dell’islandese Bjarnason, e poi al 38′ un tiro fuori di poco di Jorquera.