Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Olimpiadi, sesta giornata: serata di grande pallanuoto con la sfida tra Italia e Croazia

Rapallo. Giovedì 2 agosto è la sesta giornata dei Giochi Olimpici 2012. La serie di eventi odierni vedrà impegnati quattro atleti della provincia di Savona e un genovese.

Se le ragazze stentano, i ragazzi della pallanuoto sono attesi da una serata quasi decisiva. Infatti, alle ore 20,40, affronteranno la Croazia. Per la nazionale azzurra una sfida che riveste grande importanza per il piazzamento finale nel girone. Sarà una serata dura per i savonesi Alex Giorgetti, Matteo Aicardi e Giacomo Pastorino e per il rapallino Maurizio Felugo.

Nel girone A, la Croazia conduce con 4 punti, l’Italia è seconda a quota 3. Seguono Spagna e Australia a 2, Grecia a 1, Kazakhstan a 0.

L’ultimo precedente è la semifinale mondiale di Shanghai dello scorso anno vinta 9 – 8 dagli azzurri, partita che aprì le porte al terzo titolo iridato vinto in finale contro la Serbia. Ai Giochi la prima volta fu una doppia sfida ad Atlanta 1996 con Rudic sulla panchina azzurra da campione olimpico in carica: il “settebello” si impose 10 – 8 nel gruppo B, per poi perdere in semifinale cinque giorni dopo 7 – 6. Alla fine fu bronzo olimpico con in vasca l’airone azzurro Francesco Attolico e il mancino Amedeo Pomilio, oggi sulla panchina azzurra.

Il terzo ed ultimo precedente olimpico risale a Pechino 2008, quando i croati vinsero 11 – 7 nella partita dell’esordio. Alla fine fu nono posto mentre la Croazia giunse sesta. Allora come oggi in vasca capitan Tempesti, il vice Felugo ed il mancino Gallo.

Nella vela, quarta giornata di regate per la classe 49er. L’alassino Gianfranco Sibello, in coppia con il palermitano Angilella, sarà impegnato alle ore 13 nella settima prova e alle ore 13,45 nell’ottava. I due azzurri si trovano al quindicesimo posto in classifica generale, ma ieri hanno dimostrato di avere le qualità per risalire posizioni.