Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Olimpiadi, pallavolo femminile: all’Italia basta meno di un’ora per sbrigare la pratica Algeria

Genova. L’Italia fa poker, superando nettamente per 3 – 0 l’Algeria nel girone eliminatorio dei Giochi Olimpici.

E’ stata una partita veloce, in cui le azzurre non hanno lasciato nulla o quasi alle modeste avversarie. Una prestazione che ribadisce la buona condizione raggiunta dalla squadra di Massimo Barbolini, che guida la classifica imbattuta e si appresta a giocare la sfida con la Russia che ha in palio assegnerà il primo posto nella pool, molto importante in chiave accoppiamento per i quarti di finale.

Il c.t. azzurro per i primi due set ha schierato la formazione titolare, con l’unica eccezione di Giulia Rondon in regia al posto di Lo Bianco. Nel terzo set ha cambiato Costagrande e Lucia Bosetti, rispettivamente con Piccinini e Caterina Bosetti, che ha chiuso il match. Piccoli spezzoni di gara anche per De Gennaro e Barazza.

Solo nell’ultimo parziale, almeno inizialmente, l’Algeria ha creato qualche problema al sestetto tricolore, che poi ha ritrovato il suo ritmo e vinto senza problemi. Un match davvero semplice, in cui un po’ tutte le azzurre hanno avuto dei momenti positivi.

La genovese Valentina Arrighetti ha messo a terra 10 punti, frutto di 6 attacchi e 4 muri; per la rapallina Simona Gioli 9 punti, con 7 attacchi e 2 muri. I parziali: 25/11, 25/12, 25/17 in 59 minuti di gioco.