Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Olimpiadi, l’Italia della pallanuoto cerca di rilanciarsi: alle 16,30 la sfida con il Kazakhstan

Rapallo. La giornata odierna, ai Giochi Olimpici di Londra, vedrà protagonisti ben pochi atleti “di casa nostra”.

L’unico appuntamento, infatti, è con la pallanuoto maschile. Alle 16,30, ora italiana, il “settebello” affronterà il Kazakhstan. La squadra allenata dal c.t. Campagna può contare sui savonesi Alex Giorgetti, Matteo Aicardi e Giacomo Pastorino e sul rapallino Maurizio Felugo.

L’Italia è chiamata alla reazione dopo la sconfitta con la Croazia. Il Kazakhstan è stato affrontato e battuto dagli azzurri l’ultima volta per 13 – 10 dopo i rigori nella Super Final di World League che ha ospitato ad Almaty quasi due mesi fa.

Uno il precedente a cinque cerchi: gli italiani vinsero per 13 – 7 a Sydney 2000 nel corso del girone. Tre le vittorie in ambito mondiale: 13 – 7 a Roma 1994, 13 – 5 a Perth 1998 e 13 – 3 a Fukuoka 2001. In sostanza, l’Italia ha sempre segnato 13 reti alla nazionale kazaka.

La classifica del girone A vede la Croazia a quota 6 punti, seguita dalla Spagna con 4, dalla Grecia e dall’Italia con 3, dall’Australia con 2, dal Kazakhstan con 0.

Oggi torna in pedana Bianca Del Carretto, dopo la delusione della prova individuale. La spadista di Rapallo prenderà parte alla prova a squadre insieme alle compagne Rossella Fiamingo, Mara Navarria e Nathalie Moelhausen.

Alle 11,30 le italiane giocheranno il quarto di finale contro gli Stati Uniti. Se lo supereranno, alle 14,30 avranno la semifinale. Le finali sono in programma alle 19 (terzo e quarto posto) e alle 20,15 (primo e secondo posto).

Gli altri accoppiamenti sono Romania contro Corea del Sud, Cina contro Germania, Russia contro Ucraina.